Marx: i rapporti schiavistici si sono mantenuti in Inghilterra fin nel cuore dell’Ottocento

"Ma è poi vero che (…) [il liberalismo] è del tutto immune dalla macchia del totalitarismo? In realtà, c'è un'istituzione totale, oggetto della dura critica di Marx ed Engels. Sto parlando delle «case di lavoro» (Work-houses) o «case di correzione»…

Commenti disabilitati su Marx: i rapporti schiavistici si sono mantenuti in Inghilterra fin nel cuore dell’Ottocento

“La forma dello sviluppo della scienza della natura, nella misura in cui essa pensa, è l'”ipotesi”

"Avec la catégorie des scientifiques apparait une force d'un type nouveau qui agit sur le développement des techniques par le biais de l'invention d'une idée neuve venant compléter ou remplacer des conceptions antérieures. Sans doute les hasards de l'inspiration et…

Commenti disabilitati su “La forma dello sviluppo della scienza della natura, nella misura in cui essa pensa, è l'”ipotesi”

Marx ed Engels lo avevano compreso e ciò differenziava nettamente il loro ottimismo sociale dalla fede liberale nell’automatico progresso della società borghese. Essi hanno formulato un pronostico storico alternativo: l’umanità avanzerà verso il socialismo o ricadrà nella barbarie

"In che cosa consiste la grandezza di Trotsky? Quale importanza hanno le sue idee e le sue lotte in rapporto ai problemi del nostro tempo? La caratteristica fondamentale di Trotsky è di essere un 'forethinker' (1) nel senso in cui…

Commenti disabilitati su Marx ed Engels lo avevano compreso e ciò differenziava nettamente il loro ottimismo sociale dalla fede liberale nell’automatico progresso della società borghese. Essi hanno formulato un pronostico storico alternativo: l’umanità avanzerà verso il socialismo o ricadrà nella barbarie

La prima apparizione in Marx dell’idea che la storia reciti varie volte il grande spettacolo del suo corso, una volta in modo tragico, quindi in modo comico

"Cominciamo coll'esaminare l'idea del ritardo tedesco. È un'idea che mal si accorda - nell'ambito di una ragione rivelata dalla storicità - con quella del privilegio nell'intelligenza del reale di cui godrebbe la filosofia tedesca. Marx, come Hegel, tuona contro Savigny…

Commenti disabilitati su La prima apparizione in Marx dell’idea che la storia reciti varie volte il grande spettacolo del suo corso, una volta in modo tragico, quindi in modo comico

‘Hilferding, sviluppando i cenni teorici di Marx sulla cartamoneta, tenta di delineare una teoria della moneta nella “fase finanziaria” del Capitalismo’

"Gli obiettivi di Hilferding, posti con la sua discussa teoria sul valore della moneta, sono ben diversi. Tale teoria non è un progetto tecnico per uscire dall'inflazione o per riassettare un sistema monetario fondato sul corso forzoso. Essa costituisce piuttosto…

Commenti disabilitati su ‘Hilferding, sviluppando i cenni teorici di Marx sulla cartamoneta, tenta di delineare una teoria della moneta nella “fase finanziaria” del Capitalismo’

Dialettica della natura: ‘Engels immagina, sia pure a grandi linee, un sistema comprensivo di tutte le forze del Cosmo’

"E' molto difficile sopravvalutare l'importanza di queste pagine della 'Dialettica della natura' rispetto al complesso della filosofia engelsiana. Le formule delle forze che, a parere di Engels, regolano con le loro azioni i movimenti del Cosmo vengono difatti scelte in…

Commenti disabilitati su Dialettica della natura: ‘Engels immagina, sia pure a grandi linee, un sistema comprensivo di tutte le forze del Cosmo’

Engels e Lenin apprezzavano Leibniz: questi si era sempre rifiutato di separare la forza dalla materia

"Helmoltz considera (…) la materia, a parere di Engels, 'prima e indipendentemente' da quelle determinazioni qualitative che, secondo Aristotele e Leibniz, provengono dalla capacità formativa della forza. E come Leibniz rimprovera a Cartesio di sopravvalutare il prodotto 'mh', poiché lo…

Commenti disabilitati su Engels e Lenin apprezzavano Leibniz: questi si era sempre rifiutato di separare la forza dalla materia

A fronte dell’idealismo del borghese tedesco, i borghesi di Francia e d’Inghilterra, vedono lucidamente «avvicinarsi la tempesta» che «in pratica distruggerà la vita ‘reale’ di quel che finora si chiamava ricchezza»

"Il manoscritto, come s'è detto, è incompleto. Manca il primo foglio, dove con ogni probabilità si trovava il titolo generale e quello del primo capitolo, quest'ultimo costituito, per il resto dai fogli 2-6 interamente conservati. Al primo capitolo, che fornisce…

Commenti disabilitati su A fronte dell’idealismo del borghese tedesco, i borghesi di Francia e d’Inghilterra, vedono lucidamente «avvicinarsi la tempesta» che «in pratica distruggerà la vita ‘reale’ di quel che finora si chiamava ricchezza»

La caratteristica specifica dell’imperialismo è il crescente sfruttamento dei lavoratori stranieri privati di diritti…

"Comme celui des pays voisins, le capitalisme suisse connaît à la fin du XIXe et au début de XXe siècle une époque extraordinairement florissante. Les petites entreprises de caractère patriarcal et familial font place - mais sans disparaître complètement -…

Commenti disabilitati su La caratteristica specifica dell’imperialismo è il crescente sfruttamento dei lavoratori stranieri privati di diritti…

‘Al di là del regno della necessità c’è il vero regno della libertà, che tuttavia può fiorire soltanto sulle basi di quel regno della necessità: condizione fondamentale è la riduzione della giornata lavorativa’

"[Subentra] il libero sviluppo delle individualità, e quindi non la riduzione del tempo di lavoro necessario per creare pluslavoro ma, in generale la riduzione del lavoro necessario della società ad un minimo a cui corrisponde poi la formazione e lo…

Commenti disabilitati su ‘Al di là del regno della necessità c’è il vero regno della libertà, che tuttavia può fiorire soltanto sulle basi di quel regno della necessità: condizione fondamentale è la riduzione della giornata lavorativa’