Marx: l’avvento del «Millennio liberoscambista» in Inghilterra

"Per sostanziare tale ideologia liberistica, Wilson (a) chiamò a collaborare con lui uomini come William Nassau Senior, Herbert Spencer, Thomas Hodgskin, che furono così i portavoce dell'etica produttivistica delle 'middle classes' (6). Il liberismo non era comunque destinato a rimanere…

Commenti disabilitati su Marx: l’avvento del «Millennio liberoscambista» in Inghilterra

Garibaldi a Londra: dagli onori ufficiali alla definizione di Gladstone di indesiderabile

"Che miserabile questo Garibaldi (intendo dire donkeyhaft (tipo di somaro) che è mezzo 'killed' (ammazzato) dall'abbraccio di John Bull - e puoi constatarlo dai fatti seguenti che of course (naturalmente) altrimenti sconosciuti: Nel segreto congresso rivoluzionario di Bruxelles (settembre 1854)…

Commenti disabilitati su Garibaldi a Londra: dagli onori ufficiali alla definizione di Gladstone di indesiderabile

Il valore dell’organizzazione. Engels. ‘Il Congresso di Sonvillier e l’Internazionale’

" Il 12 novembre, al momento del suo Congresso di Sonvillier, la Federazione del Giura, appoggiandosi sul fatto che il Consiglio generale non aveva convocato un congresso quest'anno, ma soltanto una conferenza, ha deciso d'indirizzare una circolare a tutte le…

Commenti disabilitati su Il valore dell’organizzazione. Engels. ‘Il Congresso di Sonvillier e l’Internazionale’

Ottocento: primo secolo della scienza marxista

"Parafrasando Hegel si potrebbe dire che i puri politici sanno che la storia non è stata quasi mai maestra di vita, dell'azione pratica. Sono gli studiosi, gli storici, a poter e dover imparare dalla storia, e dunque anche dalla storiografia.…

Commenti disabilitati su Ottocento: primo secolo della scienza marxista

Lincoln, Frémont e la guerra civile americana

"La destituzione di Frémont dall'incarico di comandante in capo dell'esercito del Missouri, rappresenta un momento cruciale nella storia dello sviluppo della Guerra civile americana. Frémont ha due grandi colpe da espiare. È stato il primo candidato del Partito repubblicano alla…

Commenti disabilitati su Lincoln, Frémont e la guerra civile americana

Nel novembre 1922, Lenin e Trotsky dilatarono il tempo storico della rivoluzione mondiale

"Le critiche di esponenti del Comintern ai comunisti italiani si estesero soprattutto all'analisi del fascismo. In particolare, Giulio Aquila (Gyula Sas), comunista ungherese inviato in Italia, insisteva sul carattere di massa non effimero del fascismo, capace di suscitare un consenso…

Commenti disabilitati su Nel novembre 1922, Lenin e Trotsky dilatarono il tempo storico della rivoluzione mondiale

I militari, fattore determinante nell’impero tedesco

Dalla lettera di Engels a Bebel del 25 agosto 1892: "Hai perfettamente ragione nel definire pura follia, da parte del governo, uno scioglimento del parlamento dietro pressione dei militari, in caso di rifiuto della biennalità del servizio militare (c). Tuttavia…

Commenti disabilitati su I militari, fattore determinante nell’impero tedesco

I risultati della crescita nella fase in cui non si manifestano crisi: i ricchi vivono vite opulente e i lavoratori diventano irrequieti

"Una volta si diceva che il Messico era il più felice di tutti i paesi con alti profitti che venivano reinvestiti e slogan rivoluzionari per mantenere docili le classi lavoratrici. Mentre la crescita messicana è in corso, nessuno dei due…

Commenti disabilitati su I risultati della crescita nella fase in cui non si manifestano crisi: i ricchi vivono vite opulente e i lavoratori diventano irrequieti

Lo spettro di una crisi generale del capitalismo

"Hobsbawm è un po' generico, o reticente, sulle ragioni della crisi, ma a questo proposito vi è solo l'imbarazzo della scelta se si procede alla consultazione delle trattazioni specialistiche. Per quel che riguarda per esempio, le analisi degli economisti, le…

Commenti disabilitati su Lo spettro di una crisi generale del capitalismo