Marx. Il doppio ruolo delle ideologie borghesi nel mascherare i propri interessi e mantenere sottomesse le classi dominate

«Una sociologia delle ideologie tesa a spiegare le deformazioni e le allucinazioni dovrebbe tratteggiare delle ipotesi sulle condizioni di possibilità di una tale patologia. Marx, nei suoi studi sulle ideologie borghesi, piccolo-borghesi e contadine, non mancò di incontrare questo problema…

Commenti disabilitati su Marx. Il doppio ruolo delle ideologie borghesi nel mascherare i propri interessi e mantenere sottomesse le classi dominate

Un’associazione socialista di lettura per la formazione politica ed economica: i testi di critica sociale

"In una città della Germania meridionale, con una popolazione di 80.000 abitanti, verso la fine del secolo esisteva un'associazione socialdemocratica di lettura composta da quarantacinque soci. Questa associazione è stata studiata particolarmente bene. Ad essa appartenevano cinquanta libri che rispecchiavano…

Commenti disabilitati su Un’associazione socialista di lettura per la formazione politica ed economica: i testi di critica sociale

Internazionalismo: ‘passo di Lenin sulla tendenza «storico-mondiale» verso la fusione delle nazioni’

"Lenin mostra di condividere l'impostazione kautskiana (a). Certo non si può parlare di una completa identificazione - negli scritti del rivoluzionario russo, ad esempio, non si trovano congettura sulla genesi di una lingua universale - ma entrambi si orientano decisamente…

Commenti disabilitati su Internazionalismo: ‘passo di Lenin sulla tendenza «storico-mondiale» verso la fusione delle nazioni’

Friedrich Engels disse una volta: la società borghese si trova davanti a un dilemma, o progresso verso il socialismo o regresso nella barbarie

"La guerra mondiale è una svolta nella storia del mondo. (...) La guerra mondiale ha cambiato le condizioni della nostra lotta e soprattutto noi stessi. Non nel senso che le leggi fondamentali dello sviluppo capitalistico, la guerra per la vita…

Commenti disabilitati su Friedrich Engels disse una volta: la società borghese si trova davanti a un dilemma, o progresso verso il socialismo o regresso nella barbarie

La democrazia esclude la libertà. La tendenza verso il comunismo, che è la tendenza alla libertà, non può che far scomparire la democrazia

"In un'altra pagina, Lenin esamina una la lettera del marzo 1873 di Engels a Bebel (1), pubblicata nella autobiografia di Bebel nel 1911, e la definisce di «una importanza straordinariamente grande» sul problema dello Stato. La fissa in otto punti…

Commenti disabilitati su La democrazia esclude la libertà. La tendenza verso il comunismo, che è la tendenza alla libertà, non può che far scomparire la democrazia

Marx e il ciclo economico capitalistico

"«Gli economisti come Ricardo - scriveva in proposito Marx - i quali considerano il modo di produzione capitalistico come una forma assoluta, constatano che siffatto modo di produzione crea a se medesimo un limite ed attribuiscono tale limite non al…

Commenti disabilitati su Marx e il ciclo economico capitalistico

Nel corso della rivoluzione gli uomini utilizzano ‘gli spiriti del passato’ e ne adottano le grida di battaglia

"La repubblica islamica ricorse addirittura a consulenti del Fondo monetario internazionale per essere consigliata sul cambiamento del corso economico. Anwar al-Sadat si sarebbe sentito come a casa sua. La purezza della società è messa al primo posto dalla dottrina ufficiale,…

Commenti disabilitati su Nel corso della rivoluzione gli uomini utilizzano ‘gli spiriti del passato’ e ne adottano le grida di battaglia

Da parte socialdemocratica si tende a sottolineare l’eterogeneità del bolscevismo rispetto al marxismo, a presentarlo come qualcosa di russo o asiatico e risolubile nel blanquismo, nel sindacalismo, nell’anarchismo

"Al marxismo europeo, più politico, meno dottrinario, legato con fili molteplici alle posizioni ideali più moderne, il materialismo filosofico e l'«indivisibilità» di politica e filosofia appaiono grossolani, semplicistici, infondati. Sempre nel '27, nella 'Die materialistische Geschichtsaufassung', Kautsky giudica il 'Manuale'…

Commenti disabilitati su Da parte socialdemocratica si tende a sottolineare l’eterogeneità del bolscevismo rispetto al marxismo, a presentarlo come qualcosa di russo o asiatico e risolubile nel blanquismo, nel sindacalismo, nell’anarchismo