“La dottrina di Marx è sorta come ‘continuazione’ diretta e immediata della dottrina dei più grandi rappresentanti della filosofia”

"Engels ha scritto una 'Dialettica della natura' sulle orme di Hegel, dalla 'Filosofia del diritto' di Hegel Marx ha mutuato la fondamentale distinzione «società civile - Stato» ed altro ancora, che è di valore contenutistico e non più solo «metodologico».…

Commenti disabilitati su “La dottrina di Marx è sorta come ‘continuazione’ diretta e immediata della dottrina dei più grandi rappresentanti della filosofia”

Marx è in disaccordo con Proudhon e Bakunin sulla questione del federalismo. Marx è centralista

"L'opportuniste a si bien désappris à penser révolutionnairement et à réfléchir à la révolution, qu'il voit du «fédéralisme» chez Marx, ainsi confondu avec le fondateur de l'anarchisme, Proudhon. Et Kautsky, et Plékhanov, qui prétendent être des marxistes révolutionnaire, se taisent…

Commenti disabilitati su Marx è in disaccordo con Proudhon e Bakunin sulla questione del federalismo. Marx è centralista

La diffusione mondiale del modo di produzione capitalistico. Le premesse per una transizione al socialismo

"Engels, in una sua corrispondenza del gennaio 1848 per la rivista «The Northern Star», aveva definito la conclusione della conquista francese di Algeri un «progresso della civiltà», perché «tutte queste nazioni di liberi barbari appaiono molto fiere, nobili e gloriose,…

Commenti disabilitati su La diffusione mondiale del modo di produzione capitalistico. Le premesse per una transizione al socialismo

Marx studente universitario, abituato a pensare con la sua testa

Karl Marx si immatricolò il 22 ottobre 1836. Delle lezioni accademiche non si curò troppo; in nove semestri non seguì più di dodici corsi, soprattutto corsi obbligatori di diritto, e anche di questi presumibilmente ha ascoltato poche lezioni. Degli insegnanti…

Commenti disabilitati su Marx studente universitario, abituato a pensare con la sua testa

Illuminismo francese e pensiero fisiocratico

"Nelle 'Vorlesungen über die Geschichte der Philosophie' Hegel avanza l'ipotesi di una possibile lettura della filosofia francese illuminista sulla base dei contenuti di pensiero espressi dalla fisiocrazia. «I Francesi, per così dire senza coscienza, hanno portato tutto a termine attenendosi…

Commenti disabilitati su Illuminismo francese e pensiero fisiocratico

‘L’importanza del socialismo e comunismo critico utopistico sta in rapporto inverso allo sviluppo storico’

"La critica ai socialisti utopistici anticipa qui [Marx-Engels, 'Il manifesto', ibid., p. 231, ndr] un giudizio che più tardi è ripreso da Engels e cioè la positività di questi sistemi che riescono a vedere «l'antagonismo delle classi e anche l'efficacia…

Commenti disabilitati su ‘L’importanza del socialismo e comunismo critico utopistico sta in rapporto inverso allo sviluppo storico’

Marx critico delle ideologie.

"Nella 'Deutsche Ideologie', Marx raggruppa sotto il termine «ideologia» la morale, la religione, la metafisica, in generale tutte le forme di coscienza (101). Egli lascia anche intendere, qua e là (102), che l'ideologia in genere si identifica senz'altro con il…

Commenti disabilitati su Marx critico delle ideologie.

Marx aveva scritto: “La storia stessa è parte ‘reale’ della ‘storia naturale’, del farsi umano della natura”

"Engels fu tra gli acquirenti di una delle 1250 copie della prima edizione dell''Origine delle specie', che andò esaurita in poche ore. Lesse il libro e ne scrisse subito a Marx: «Mai prima è stato fatto un tentativo così grandioso…

Commenti disabilitati su Marx aveva scritto: “La storia stessa è parte ‘reale’ della ‘storia naturale’, del farsi umano della natura”

Engels. Continuità tra il ‘Manifesto’ del 1848 e ‘L’ Evoluzione del socialismo dall’utopia alla scienza’ del 1882

"Una sorta di «filo rosso» collega senza soluzioni di continuità il 'Manifesto' del '48 all''Evoluzione del socialismo'. Ciò è evidente sia nello schema generale sia nelle osservazioni relative alla borghesia, all'esaurirsi della sua funzione rivoluzionaria, alle sue stesse mutazioni intestine,…

Commenti disabilitati su Engels. Continuità tra il ‘Manifesto’ del 1848 e ‘L’ Evoluzione del socialismo dall’utopia alla scienza’ del 1882

La tesi di Feuerbach secondo cui non è la religione che fa l’uomo, ma è l’uomo che fa la religione, viene integrata da Marx

"Feuerbach, insomma, cominciò a far rotolare il pesante masso. Senza il suo contributo la disgregazione della scuola hegeliana si sarebbe facilmente ridotta a un battibecco fra professori e fra letterati, senza produrre niente di filosoficamente essenziale che andasse oltre Hegel.…

Commenti disabilitati su La tesi di Feuerbach secondo cui non è la religione che fa l’uomo, ma è l’uomo che fa la religione, viene integrata da Marx