Una serie di interpreti del pensiero marxista dopo Marx nel XX secolo

"Storia del marxismo contemporaneo. I maggiori interpreti del pensiero marxista dopo Marx. Dalla fondazione della Seconda Internazionale alla rivoluzione in Russia - Lenin - Dalla rivoluzione in Russia ai giorni nostri: saggi: L'analisi del capitalismo in Kautsky (Panaccione); La concezione…

Commenti disabilitati su Una serie di interpreti del pensiero marxista dopo Marx nel XX secolo

La disputa sulla “continuità del pensiero di Marx”

"Le due edizioni del 1932 e le due differenti interpretazioni che le accompagnarono, diedero inizio a una molteplicità di controversie, di carattere ermeneutico e naturalmente anche politico, sul testo marxiano. Da una parte, come si è visto, vi fu l'interpretazione…

Commenti disabilitati su La disputa sulla “continuità del pensiero di Marx”

Daniel Leon propagandista socialista e traduttore di Marx in America

"De Leon was much aided in his plans for the SLP's written propaganda by the party's ownership of the New York Labor News Company (NYLN), established in 1887 as the first socialist publishing house in the USA. (Although Charles H.…

Commenti disabilitati su Daniel Leon propagandista socialista e traduttore di Marx in America

‘Gli economisti sono i teorici della borghesia, i comunisti e i socialisti sono i teorici del proletariato’

"Marx paragonava gli economisti borghesi che parlano delle «eterne e naturali istituzioni» della società borghese, ai teologi ortodossi per i quali la propria religione è una rivelazione di Dio, mentre ogni altra religione è un'invenzione umana. Marx dimostrava poi ancora…

Commenti disabilitati su ‘Gli economisti sono i teorici della borghesia, i comunisti e i socialisti sono i teorici del proletariato’

Per Kautsky (1885), la posizione che il Partito socialdemocratico dovrebbe assumere nei confronti dell’antisemitismo è chiara: questi “è reazionario in tutto e per tutto”

"Just as did Bernstein, Kautsky prophesied, will and must repeat itself, and will ultimately affect not only the Jews, but all those in the propertied classes. Just as did Bernstein, Kautsky warned Engels of the power of the anti-Semites. In…

Commenti disabilitati su Per Kautsky (1885), la posizione che il Partito socialdemocratico dovrebbe assumere nei confronti dell’antisemitismo è chiara: questi “è reazionario in tutto e per tutto”

“Lo sviluppo del materialismo storico è la più grande impresa scientifica che Marx abbia compiuto; essa ha significato per le scienze storiche quello che ha significato la teoria di Darwin per le scienze naturali”

"Proudhon aveva dato al suo libro il titolo 'Le sistème de contradictions économiques' e il sottotitolo 'La philosophie de la misère'. E Marx intitolò la sua critica 'La misère de la philosophie', e lo scrisse in francese, per colpire tanto…

Commenti disabilitati su “Lo sviluppo del materialismo storico è la più grande impresa scientifica che Marx abbia compiuto; essa ha significato per le scienze storiche quello che ha significato la teoria di Darwin per le scienze naturali”

‘Sopravvalutazione delle masse e sottovalutazione del partito nel pensiero politico di Rosa Luxemburg’

"La divergenza Luxemburg-Lenin è stata analizzata in due saggi di Lukàcs, nettamente favorevoli a Lenin. Sono i due ultimi raccolti in 'Storia e coscienza di classe' e la loro lettura è la migliore introduzione allo studio del pensiero politico di…

Commenti disabilitati su ‘Sopravvalutazione delle masse e sottovalutazione del partito nel pensiero politico di Rosa Luxemburg’

Lenin: ‘la discussione teorica è una cosa, e la linea politica del partito, la lotta politica, sono un’altra. Non siamo un circolo di discussione’

"La piattaforma politica dell'Opposizione Operaia si fondava su una analisi delle classi, che individuava a fondamento dello Stato sovietico tre componenti sociali: gli operai, che richiedevano «una politica chiara e sana, una marcia forzata verso il comunismo»; i contadini «con…

Commenti disabilitati su Lenin: ‘la discussione teorica è una cosa, e la linea politica del partito, la lotta politica, sono un’altra. Non siamo un circolo di discussione’

Marx la pone la coscienza al livello della società, o più precisamente al livello degli strati sociali, facendo così della coscienza un fenomeno di classe

"Benché Marx non ricusi alla coscienza una certa indipendenza che le permetta di entrare in lotta con i rapporti sociali e anche con le forze di produzione, una delle sue maggiori preoccupazioni consiste nel metterla in accordo con la base…

Commenti disabilitati su Marx la pone la coscienza al livello della società, o più precisamente al livello degli strati sociali, facendo così della coscienza un fenomeno di classe

«La materia, in quanto tale, è pura creazione del pensiero e pura astrazione. Facciamo astrazione dalle differenze qualitative delle cose ricomprendendole, in quanto esistenza corporea, sotto il concetto di materia»

"[N]on vogliamo affatto dire che una psicologia sociale, culturale, storica, comparata, ecc., sia intrinsecamente impossibile. In linea generale -occorre riaffermarlo - il punto di vista a cui ci atteniamo non esclude altri punti di vista esistenti, purché si dimostrino empiricamente…

Commenti disabilitati su «La materia, in quanto tale, è pura creazione del pensiero e pura astrazione. Facciamo astrazione dalle differenze qualitative delle cose ricomprendendole, in quanto esistenza corporea, sotto il concetto di materia»
Chiudi il menu