Friedrich Engels disse una volta: la società borghese si trova davanti a un dilemma, o progresso verso il socialismo o regresso nella barbarie

"La guerra mondiale è una svolta nella storia del mondo. (...) La guerra mondiale ha cambiato le condizioni della nostra lotta e soprattutto noi stessi. Non nel senso che le leggi fondamentali dello sviluppo capitalistico, la guerra per la vita…

Commenti disabilitati su Friedrich Engels disse una volta: la società borghese si trova davanti a un dilemma, o progresso verso il socialismo o regresso nella barbarie

La democrazia esclude la libertà. La tendenza verso il comunismo, che è la tendenza alla libertà, non può che far scomparire la democrazia

"In un'altra pagina, Lenin esamina una la lettera del marzo 1873 di Engels a Bebel (1), pubblicata nella autobiografia di Bebel nel 1911, e la definisce di «una importanza straordinariamente grande» sul problema dello Stato. La fissa in otto punti…

Commenti disabilitati su La democrazia esclude la libertà. La tendenza verso il comunismo, che è la tendenza alla libertà, non può che far scomparire la democrazia

Marx e il ciclo economico capitalistico

"«Gli economisti come Ricardo - scriveva in proposito Marx - i quali considerano il modo di produzione capitalistico come una forma assoluta, constatano che siffatto modo di produzione crea a se medesimo un limite ed attribuiscono tale limite non al…

Commenti disabilitati su Marx e il ciclo economico capitalistico

Nel corso della rivoluzione gli uomini utilizzano ‘gli spiriti del passato’ e ne adottano le grida di battaglia

"La repubblica islamica ricorse addirittura a consulenti del Fondo monetario internazionale per essere consigliata sul cambiamento del corso economico. Anwar al-Sadat si sarebbe sentito come a casa sua. La purezza della società è messa al primo posto dalla dottrina ufficiale,…

Commenti disabilitati su Nel corso della rivoluzione gli uomini utilizzano ‘gli spiriti del passato’ e ne adottano le grida di battaglia

Da parte socialdemocratica si tende a sottolineare l’eterogeneità del bolscevismo rispetto al marxismo, a presentarlo come qualcosa di russo o asiatico e risolubile nel blanquismo, nel sindacalismo, nell’anarchismo

"Al marxismo europeo, più politico, meno dottrinario, legato con fili molteplici alle posizioni ideali più moderne, il materialismo filosofico e l'«indivisibilità» di politica e filosofia appaiono grossolani, semplicistici, infondati. Sempre nel '27, nella 'Die materialistische Geschichtsaufassung', Kautsky giudica il 'Manuale'…

Commenti disabilitati su Da parte socialdemocratica si tende a sottolineare l’eterogeneità del bolscevismo rispetto al marxismo, a presentarlo come qualcosa di russo o asiatico e risolubile nel blanquismo, nel sindacalismo, nell’anarchismo

Le indagini storiche, economiche, tecnologiche, sociali che Marx offre in una serie di capitoli sono state riconosciute anche da parte borghese come una miniera di scienza

"Il plusvalore relativo è prodotto quando il tempo di lavoro necessario per la riproduzione della forza-lavoro è abbreviato a vantaggio del pluslavoro. Il valore della forza-lavoro viene abbassato facendo salire la forza produttiva del lavoro in quei rami dell'industria i…

Commenti disabilitati su Le indagini storiche, economiche, tecnologiche, sociali che Marx offre in una serie di capitoli sono state riconosciute anche da parte borghese come una miniera di scienza

La critica piuttosto tortuosa e sofistica di Croce alla teoria del «sopravalore» di Marx

"Ai rimproveri che il Labriola gli muoveva per la sua pigrizia di letterato, vedendo l'amico e collaboratore non corrispondere alle sue speranze, Croce (6) poteva infatti rispondere che il suo apparente disinteresse pratico era in realtà «travaglio di pensatore a…

Commenti disabilitati su La critica piuttosto tortuosa e sofistica di Croce alla teoria del «sopravalore» di Marx

Le opere di Antonio Labriola introdussero nella vita intellettuale italiana i problemi e le idee del materialismo storico e del socialismo scientifico

"Come maggiore pensatore italiano della fine del XIX e dell'inizio del XX secolo va senza dubbio citato Antonio Labriola (1843-1904), le cui idee rappresentarono la conclusione naturale delle tendenze più fertili contenute nelle concezioni politico-sociali e filosofiche dei filosofi italiani…

Commenti disabilitati su Le opere di Antonio Labriola introdussero nella vita intellettuale italiana i problemi e le idee del materialismo storico e del socialismo scientifico

Perché il marxismo si distingue dal blanquismo

"Accusare i marxisti di blanquismo perché considerano l'insurrezione come un'arte! Si può forse snaturare la verità in modo più impudente, quando nessun marxista può negare che Marx stesso si pronunciò nel modo più netto, più preciso, più categorico sulla questione,…

Commenti disabilitati su Perché il marxismo si distingue dal blanquismo