“(…) mettere Friedrich Engels al servizio di una strategia legalitaria a tutti i costi non è che un’enorme frode. ll testo stampato dalla socialdemocrazia tedesca nel 1895 è un testo raccorciato e censurato con il pretesto di evitare dei procedimenti legali. Bernstein-Kautsky e Compagnia non hanno mai pubblicato il manoscritto integrale di Engels che possedevano. Questo manoscritto è stato pubblicato per la prima volta dall’ Istituto Marx-Engels di Mosca nel 1930.” (Ernest Mandel, Critique de l’ eurocommunisme, Maspero, 1978)

 

Chiudi il menu