I letterati primeggiano nel trovare gli elementi per foggiarsi un ‘Marxismo’ di loro invenzione e maniera

"Ed ora permettetemi di passare alla considerazione di certe cose prosaicamente piccole, ma che, come assi spesso accade delle cose piccole nelle faccende grosse del mondo, hanno assai peso nel fatto nostro. Gli scritti di Marx e di Engels -…

Commenti disabilitati su I letterati primeggiano nel trovare gli elementi per foggiarsi un ‘Marxismo’ di loro invenzione e maniera

La polemica suscitata dall’articolo di Antonio Labriola su «La questione sociale e la Colonia Eritrea», cui seguì la risposta di Turati, la replica dello stesso Labriola ed un breve intervento di Engels

"L'analisi della posizione dei socialisti, anch'essi giudicati incerti (4), merita qualche considerazione particolare proprio perché uno studio organico sulla loro «politica coloniale» è ancora da fare, anzi, talune argomentazioni di Rainero ne rammentano l'urgenza. Per l'autore «… proprio in queste…

Commenti disabilitati su La polemica suscitata dall’articolo di Antonio Labriola su «La questione sociale e la Colonia Eritrea», cui seguì la risposta di Turati, la replica dello stesso Labriola ed un breve intervento di Engels

Il valore della forza-lavoro è in sostanza formato dalla somma di due distinte componenti. La prima ‘fisiologica’ necessaria, la seconda ‘storico-sociale’

"Uno dei più interessanti (ed importanti) risvolti della storia dell'alimentazione sta nella connessione (mediata, naturalmente) con la problematica relativa al valore, ed alla remunerazione della forza lavoro. Il valore della forza-lavoro verrebbe dunque ad essere in sostanza formato dalla somma…

Commenti disabilitati su Il valore della forza-lavoro è in sostanza formato dalla somma di due distinte componenti. La prima ‘fisiologica’ necessaria, la seconda ‘storico-sociale’

La socialdemocrazia occidentale attingeva le sue informazioni presso gli avversari di Lenin e dei bolscevichi

"Fino al 1912 Lenin assolse con solerzia le sue funzioni di delegato presso il B.S.I. (Bureau Socialiste International, ndr); egli fu presente a tutte le riunioni; tuttavia non si fece troppo notare, se non per i suoi interventi laconici e…

Commenti disabilitati su La socialdemocrazia occidentale attingeva le sue informazioni presso gli avversari di Lenin e dei bolscevichi

La nascita e i protagonisti del movimento operaio, socialista, internazionalista scandinavo nel secolo XIX

"Ma il movimento organizzato danese - almeno quello urbano, che in secondo tempo si estende alle campagne - nasce soprattutto grazie all'azione di Petersen [Niels Lorents Petersen, 1814-1894, ndr], che nella primavera del 1868 e poi due anni più tardi…

Commenti disabilitati su La nascita e i protagonisti del movimento operaio, socialista, internazionalista scandinavo nel secolo XIX

Engels si applicò con vigore a ribattere le tesi di Achille Loria, a incalzarlo con scritti polemici, a denunciarlo come plagiatore delle dottrine di Marx

"Friedrich Engels dedicò, negli ultimi anni di vita, molta parte del suo tempo di studioso, di politico e di erede spirituale di Marx, a combattere coloro che, nel campo del socialismo o ai margini del movimento, intervenivano con valutazioni deformanti…

Commenti disabilitati su Engels si applicò con vigore a ribattere le tesi di Achille Loria, a incalzarlo con scritti polemici, a denunciarlo come plagiatore delle dottrine di Marx

Dopo la serrata di Dublino, i socialisti di Connolly prestarono particolare attenzione alle posizioni di Lenin sul diritto all’autodeterminazione nazionale

"Allo scoppio della prima guerra mondiale Connolly aderì al piano dell'Irish Republican Brotherhood e dei semiclandestino SInn Féin, per organizzare una rivolta antibritannica. Ai cospiratori feniani si unirono subito i militanti dell'Iran Citizen Army (Ica) - la milizia operaia che…

Commenti disabilitati su Dopo la serrata di Dublino, i socialisti di Connolly prestarono particolare attenzione alle posizioni di Lenin sul diritto all’autodeterminazione nazionale

L’umanità civilizzata potrà trasformarsi definitivamente e completamente in una «libera ed eguale associazione di produttori» soltanto con il comunismo

"La questione centrale dell'esposizione di Lenin, quella dell'«'estinzione' dello Stato», era fondata sulle riflessioni critiche di Engels, a loro volta censorie delle «chiacchiere dei socialdemocratici». In una lettera a Bebel del 28 marzo 1875, Engels suggeriva di abolire la parola…

Commenti disabilitati su L’umanità civilizzata potrà trasformarsi definitivamente e completamente in una «libera ed eguale associazione di produttori» soltanto con il comunismo

‘Nella manifattura la rivoluzione del modo di produzione prende come punto di partenza la ‘forza-lavoro’, nella grande industria il ‘mezzo di lavoro”

"Engels sarebbe dunque il primo scrittore socialista ad avere usato l'espressione rivoluzione industriale e, per quel che ne sappiamo, il primo non francese. Forse l'ha presa a prestito da Buret, del quale probabilmente conosceva l'opera, di qualche anno anteriore; o…

Commenti disabilitati su ‘Nella manifattura la rivoluzione del modo di produzione prende come punto di partenza la ‘forza-lavoro’, nella grande industria il ‘mezzo di lavoro”